#whomademyclothes

 

È l’hastag internazionale che connette tutte le realtà che aderiscono a Fashion Revolution. Un lavoro semplice, ma condiviso.

Proseguendo con quanto già realizzato nel 2020 sono stati avviati incontri di gruppo per creare insieme lo slogan who made my clothes”,  un lavoro a più mani che attiva percorsi di riciclo creativo con alcune realtà della città che ospitano disabili, ma non solo: Cooperativa Serena, Cooperativa AEPER, Progetto La Città Leggera e il Progetto Senzacca.

Grazie a stoffa interamente di riciclo sono stati realizzati dei cubotti che ci ricordano non solo che uno scarto può essere un bene prezioso per molti ma anche che questi avanzi possono diventare un’installazione artistica creativa che ci può far riflettere su temi a noi molto vicini e cari.

#whomademyclothes non è solo un motto, ma il nostro progetto a partecipazione collettiva.

Ogni anno proporremo un tema, un lavoro di assemblamento aperto a tutti. Dalla creatività dei singoli nascerà un percorso, una manufatto artistico, un lavoro collettivo a cui daremo luogo e voce nel corso della S.E.R.R. – Settimana Europea Riduzione Rifiuti a cui aderiamo dalla prima ora.

Registra la tua partecipazione, chiedici informazioni, troveremo insieme a te una soluzione per coinvolgerti.